Integrazione delle reti Open Sky nella soluzione personalizzata per l’hotel Camelia

L’integrazione delle reti Open Sky nella soluzione personalizzata per l’Hotel Camelia

Una soluzione personalizzata e una integrazione delle reti. Una soluzione che sta alla base della tecnologia COMBO e che pone Open Sky ed i suoi partner all’avanguardia nell’offerta di servizi che risolvono subito il problema di una connettività insufficiente rivoluzionando il concetto di connessione aziendale: mai più rallentamenti o interruzioni di linea.

Prendiamo ad esempio l’hotel Camelia a Cameri, comune in provincia di Novara, 40 chilometri da Milano e dalla fiera di Rho, 100 da Torino, 25 dall’aeroporto di Malpensa, zona ricca di attività economiche. L’hotel Camelia è una struttura che risponde ai crismi della moderna ospitalità digitale: 66 camere dotate di sistema video multimediale HD con servizio streaming video on demand e accesso internet dedicato (cablato e wi-fi). All’hotel Camelia si soggiorna per turismo (Parco Ticino con i suoi percorsi non è lontano), si pernotta per lavoro.

In seguito al crescente traffico (stimato in un terabyte al mese) dovuto al frequente utilizzo dello streaming video, l’hotel Camelia aveva l’esigenza di fornire nelle camere più banda e più velocità senza limiti di traffico considerando che la connessione ADSL riesce solo a far fronte alla copertura delle parti comuni e della videosorveglianza attiva da remoto h24.

La soluzione di integrazione delle reti l’ha studiata e realizzata 32connect.net, Open Sky Service di Gallarate. Dopo la valutazione tecnica ed economica è stato deciso di affiancare un abbonamento via satellite Open Sky Business 200 con due abbonamenti wireless Open Air 30/6 mega con traffico flat e banda garantita (6 mega in down e 1 in up).

Le tre connessioni sono gestite ora da un router Peplink che rende la soluzione scalabile e versatile. Il traffico effettuato sulla rete locale permette, tramite la configurazione ad hoc di 32connect.net, di utilizzare le due connessioni Open Air in via preferenziale, utilizzando la connessione satellitare come supporto agli scenari di stress intenso.

L’installazione dei dispositivi Air è stata curata da New Tecnology di Andrea Alessandro (Novara), mentre l’installazione e la configurazione networking è stata di 32connect.net.